Warning: Use of undefined constant REQUEST_URI - assumed 'REQUEST_URI' (this will throw an Error in a future version of PHP) in /web/htdocs/www.randieri.com/home/randieri/wp-content/themes/vienna/functions.php on line 73
Linee Cavo in alta frequenza
 
https://www.randieri.com/randieri/wp-content/uploads/Immagini_Pubblicazioni_Scientifiche/Linee-in-cavo-in-alta-frequenza-960x598_c.jpg

(Italian) Linee in cavo in alta frequenza


Lo studio sistematico del comportamento di una linea di trasmissione che opera in radio frequenza è, senza dubbio, un argomento che comporta una indagine analitica metodica che si basa sulla verifica del suo comportamento elettrico in modo dinamico al variare della frequenza di esercizio.Questa indagine si può, quindi, condurre solamente se si considerano nel tempo e nello spazio i fenomeni elettrici oscillatori periodici e da questi risalire alle alterazioni nel tempo e nello spazio da essi subiti a causa dell’apporto di contributi provocati dalla linea nella quale essi si propagano. Lo studio condotto in questo testo, sebbene rigorosamente analitico, non si addentra nello studio infinitesimale continuo nel tempo e nello spazio dei fenomeni su detti ma si ferma solamente alla quantizzazione globale dei fenomeni stessi dando la caratteristica finale del processo analizzato. L’opera è stata divisa in schede per maggiore comodità di collegamento tra le varie parti in modo che al Lettore possa venire agevole spostarsi al suo interno per le continue verifiche che si rendono necessarie nello studio. Una notevole bibliografia è stata attinta dal testo “RADIO ELETTRONICA” IGNAZIO MENDOLIA – EDIZIONI HOEPLI alla quale si rimanda il Lettore per una maggiore quantità di argomenti molto oculatamente e mirabilmente trattati. Nel testo sono state descritte, sotto sembianze di esercitazioni, esperienze condotte in laboratorio per la misura di parametri elettrici di una linea coassiale con l’utilizzo di semplici strumenti quali un voltmetro in radio frequenza (misuratore di campo commerciale), un generatore di rumore bianco commerciale e semplici dispositivi commerciali e di basso costo: tutto ciò per favorire l’indagine esplorativa dei fenomeni in modo diretto e condotta da chiunque senza, tuttavia, disporre di costosissime e sofisticate apparecchiature. E’ questo uno degli scopi di questo testo.

Agli Autori preme mettere in evidenza che, ormai, tutti i trasferimenti di energia correlata alla comunicazione delle informazioni avviene quasi esclusivamente per tecniche numeriche le quali tecniche, contrariamente alle tecniche analogiche, sono molto sensibili al degrado da rumore di fase il quale rumore è generato in massima parte nelle reti di distribuzione in cavo del sistema di trasmissione.

________

Salvatore Randieri – Cristian Randieri

Aprile 1998

Cristian Randieri

Cristian Randieri is a brilliant intelligent and great proactivity person and an effective communicator and visionary. He has built a strong (and deserved) reputation as someone with vision, diligence and honour. Cristian is not a simple engineer but he is a real Scientist. His knowledge is not restricted to the area it covers, but its impressive passion for all the technical topics led him to acquire great skills even in areas far from his original studies. Cristian is able to address and solve complex technical problems with excellent results. He is a valuable writer with great scientific background formed with more than 15 years of active research on experimental Nuclear Physics performed in the most famous international research laboratories such as CERN, ESRF, INF. He write about HI-Tech solutions topics and advanced research study applied to industry. With more than 150 scientific & technical publications, he is also, a technical and famous writer in Italy due to his interviews released to the most famous Industrial Italian magazines. Actually, he is the President & CEO of Intellisystem Technologies an Italian Research & Developments company committed to develop and sell innovative and advanced solutions.

Other posts by

Menu

%d bloggers like this: